chi sono bagaglio a bordo blog

Io in viaggio per il mondo. Il sole, un’amaca e la Natura intorno… cos’altro volere di più??

Ciao! Piacere di conoscerti! Mi chiamo Cristina Gambini e in queste righe, provo a spiegarti chi sono e perché sono qua.

Curiosità, passione per la scrittura, voglia di conoscere il mondo e di conoscermi, amore per la natura, intimo bisogno di contribuire come posso al bene di questo mondo, anima zingara sempre in movimento, credente nei sogni e nelle passioni: riassumendo, credo sia proprio questa mia personalità, ad avermi portata fino a qui e a voler condividere con te i miei viaggi, i miei pensieri, il mio Bagaglio a Bordo.

La mia prima valigia risale a diversi anni fa. Non avevo ancora compiuto 13 anni e me la ricordo ancora. Era di colore blu scuro, con una linea di un rosso profondo che ne seguiva il profilo in altezza, e l’avvolgeva tutta girandole intorno. Era una valigia classica, di forma rettangolare, non con le ruote come vanno ora, ed era grande quasi quanto me, che quando l’alzavo con la maniglia posta centralmente, dovevo usare ambedue le braccia per tirarla su, e camminare di lato per poterla spostare.
Non partivo per un viaggio o per una vacanza.

Seguirono altre valigie che nemmeno ricordo. Altri viaggi.
Il mio primo aereo preso da sola ormai una ventina di anni fa..
Fino al viaggio che mi ha portata qua, e non solo; un viaggio lungo tre mesi e mezzo, tra Brasile ed Ecuador nei primi mesi del 2016, da sola e con solo i voli da me comprati; un viaggio in cui ho tolto dal mio Bagaglio a Bordo alcune convinzioni per far posto alla conoscenza; un viaggio che mi ha aperto gli occhi su tante verità, che mi ha fatto capire quanto bisogno di aiuto e serenità ci sia nel mondo, e che ha fatto maturare in me la convinzione che viaggiare possa e debba essere un modo per aiutare.

L’idea di questo blog, nasce inoltre dall’esigenza di non scordare i miei ricordi di viaggiatrice e di indicare alle persone che mi chiedono informazioni su i miei viaggi, un luogo, un contenitore, dove poter leggere le mie esperienze.

Oltre a raccontare le mie avventure, le mie emozioni da esploratrice fai da te del mondo, oltre a scrivere itinerari sperimentati e a voler condividere con voi informazioni spero utili, voglio soprattutto dare risalto all’importanza del viaggio come occasione di arricchimento e di aiuto per entrambi gli attori di questa esperienza (chi parte e chi accoglie), sia quest’ultimo popolazione locale o ambiente inteso come Natura.

Credo fermamente che il viaggio non sia e non debba essere solo un evento che ha esclusivamente la finalità di vedere; dentro di me, si è consolidata l’intima e spontanea convinzione che la mia esperienza di viaggiatrice deve andare oltre.

Se anche tu come me senti che il viaggio sia qualcosa di più che vedere un paese sconosciuto, unisciti a Bagaglio a Bordo, ed insieme diventeremo più grandi, non di cose ma di sogni che si realizzano.